Il nuovo Agorà – Cheese La Stampa nel cortile di Palazzo Garrone diventa il luogo delle parole di Cheese: conferenze, presentazioni, dibattiti, piccoli e grandi eventi

Uno spazio dove ascoltare, ma anche dove incontrarsi, darsi appuntamento, soffermarsi per prendere fiato tra un giro al mercato, i Laboratori del Gusto, le tante iniziative che animano la città.

Si inizia al mattino con la tradizionale lettura dei giornali (in collaborazione con La Stampa) accompagnata da un caffè e si prosegue con il programma di conferenze sui grandi temi legati alle forme del latte, per chiudere con un momento di aperitivo in cui si presentano i libri di Slow Food Editore con ospiti d’eccezione. Il cortile è inoltre teatro dello story telling Parlami di Formaggio: un momento di spettacolo in cui alcuni personaggi sono chiamati a raccontare dal vivo sul palco il loro formaggio del cuore e si sottopongono al voto di una giuria popolare.

Ecco il programma delle iniziative a cura di Slow Food Editore che animano lo spazio Agorà – Cheese La Stampa

Venerdì 18 settembre

Ore 18:30Il gusto del formaggio e del vino: nuovi approcci alla degustazione
Fabio Giavedoni, co-curatore guida Slow Wine, e Piero Sardo, presidente Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus, insieme ad alcuni produttori, riflettono su come sta cambiando l’approccio alla degustazione del vino e del formaggio. Con l’occasione si presenta la nuova edizione del manuale Il gusto del formaggio di Slow Food Editore. Modera Roberto Fiori, La Stampa. Segue degustazione. Ingresso libero.

Sabato 19 settembre

Ore 10,30 – Lettura dei giornali con colazione
“Hai voluto la bici e adesso…”: divagazione tra ciclismo e varia umanità con Gianni Romeo, editorialista La Stampa, e gli ex campioni Italo Zilioli e Michele Pepino; modera Luca Ubaldeschi, vicedirettore de La Stampa. Ingresso libero.

Ore 18:30Parlami di formaggio: gara di storytelling con musica
Gipo di Napoli e Matteo Negrin presentano un momento di spettacolo in cui alcuni personaggi sono chiamati a raccontare dal vivo sul palco il loro formaggio del cuore e si sottopongono al voto della “giuria popolare”. Aprono le danze: Luca Ferrua, La Stampa; Lorenzo Berlendis, vicepresidente Slow Food Italia; Carlo Bogliotti, direttore editoriale Slow Food Editore. A seguire protagonisti scelti tra il pubblico e i produttori presenti a Cheese. La Turin Ukulele Orchestra esegue una canzone per ogni formaggio raccontato. Durante l’incontro viene presentata la nuova edizione della guida Formaggi d’Italia (Slow Food Editore). Ingresso libero.

Domenica 20 settembre

Ore 10:30Lettura dei giornali con colazione
“Che sapore hanno le notizie?”. Una chiacchierata sui fatti del giorno con Mario Calabresi, direttore La Stampa, e Carlo Petrini, presidente Slow Food. Modera Gianni Martini, caporedattore La Stampa-Cuneo. Ingresso libero.

Ore 18:30Bambini a tavola!
Pediatri ed esperti a confronto sull’educazione alimentare infantile, dallo svezzamento in poi, tra conoscenze e tendenze, tra tradizione e moda. Sarà presentato il nuovo ricettario slow Bambini a tavola! (Slow Food Editore). Intervengono: Luisa Tatoni, direttrice rivista Giovani Genitori; Romina Bertasio, psicologa dell’infanzia; Cristina Milillo, pediatra; Antonello del Vecchio, neonatologo Ospedale di Bari, membro comitato scientifico di Slow Food sull’alimentazione dei più piccoli e coautore di Bambini a tavola!. Modera Erica Asselle, La Stampa. Accompagna una piccola animazione per bambini per consentire ai genitori di assistere in tutta tranquillità al dibattito. Ingresso libero.